facebook multa gdpr

Facebook e GDPR: in arrivo un multa da 1.63 miliardi

facebook multa gdpr

Facebook di nuovo sotto accusa, compromessi 50 milioni di profili a causa di tre bug.

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, Mark Zuckerberg si ritrova a fare i conti con la violazione della privacy rischiando una multa di 1,63 miliardi di dollari, imposta dalle autorità europee per inadempienza delle nuove norme del regolamento GDPR.
E’ stato un attacco hacker a compromettere la privacy di oltre 50 milioni di profili, attacco reso possibile, secondo gli esperti Facebook, da tre vulnerabilità che riguardano la funzione ‘Visualizza come’ e la nuova versione del caricamento video introdotta a luglio 2017, che a sua volta ha generato in modo errato un token di accesso all’app mobile di Facebook.
L’azienda ha già provveduto a rimediare i bug e assicura piena collaborazione ma il data breach coinvolge milioni di account e, secondo la Data protection commission (la commissione irlandese per la tutela dei dati, competente per il controllo di Menlo Park in Ue) : “Facebook non è stata in grado di chiarire la natura della violazione e il rischio per gli utenti in questo momento”.
Se verrà accertata una violazione del Gdpr, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali entrato in vigore a maggio, potrebbe scattare la sanzione pari al 4% del fatturato annuale globale.
Seguendo le istruzioni del regolamento, accertato il data breach, Facebook avrebbe agito con la tempestività richiesta ma, secondo la Data protection commission, il report inviato dall’azienda manca di alcuni dettagli.
Il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg ha assicurato che l’azienda non sottovaluta l’importanza dell’accaduto e sta cercando di chiarire ogni elemento sulla natura e l’impatto della violazione.
A prescindere da quello che sarà il responso, questo caso si pone come esemplare per tutte le aziende che gestiscono dati personali dei cittadini dell’Unione europea. Un banco di prova di come si muoveranno le autorità dell’Ue e quale sarà la portata di un’eventuale multa.